ATTACCO ALLA CGIL: ORA E SEMPRE RESISTENZA, IL 16 OTTOBRE TUTTI IN PIAZZA


Assaltata la sede della CGIL Nazionale da decine di partecipanti al corteo "No green pass", in prima linea i leader di Forza Nuova che hanno effettuato una violenta irruzione nel palazzo vandalizzando gli interni.

Come CGIL Frosinone Latina condanniamo fermamente gli atti squadristi e fascisti che si sono verificati nella giornata di ieri 9 ottobre ed esprimiamo solidarietà e vicinanza a tutto il gruppo dirigente della CGIL Nazionale.

Oggi le sedi principali delle nostre province saranno aperte e presidiate per l'intera giornata in risposta a quanto accaduto; il valore della nostra storia e della Costituzione oggi più che mai va dimostrato esponendo la bandiera della CGIL, dell'Italia, della PACE e dell'Europa. 

Il nostro gruppo dirigente sarà presente l’assemblea generale della Confederazione convocata d’urgenza per oggi dalle ore 10:00 davanti la sede della CGIL di Corso d’Italia a Roma, per decidere tutte le iniziative necessarie.

Inoltre già ci stiamo mobilitando per la manifestazione nazionale unitaria di Cgil, Cisl e Uil che si terrà sabato 16 ottobre per condannare la devastazione delle sedi che sono la casa di tutti i lavoratori e cittadini e non possono essere lasciate alla mercé di qualche squadrista e fascista; lotteremo per difendere quello che la CGIL rappresenta, ed andiamo avanti all'impegno civile per la libertà, il lavoro e la democrazia contro la violenza e il rigurgito fascista.

IL VIDEO DI COLLETTIVA