IN EVIDENZA
latest

ASSEMBLEA DELLE LAVORATRICI E LAVORATORI DELL'AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA DI FROSINONE


Nel primo pomeriggio di ieri - 12 maggio 2022 - presso la sala della Provincia di Frosinone si è tenuta l'assemblea delle lavoratrici e lavoratori dell'Area di crisi industriale complessa di Frosinone a cui hanno partecipato le confederazioni territoriali di CGIL, Francesca Gentili CISL Pasquale Legnante UIL Anita Tarquini e UGL Angelo Paniccia.

Ha partecipato ai lavori per la CGIL Roma Lazio Ugo Gallo che all'apertura dei lavori ha ripercorso le tappe che hanno portato all'accordo del 22 aprile con l"assessorato al lavoro della Regione Lazio per l'anno 2022 sottolineando come l'iter burocratico è partito e siamo in attesa di avere le indennità da parte dell'INPS.

Sul tema della mancata applicazione ai lavoratori coinvolti della normativa prevista dal Decreto sostegni bis, laddove è stata indebitamente applicata la decurtazione seppure in regime di terza e quarta proroga, ( decreto legge 22 giugno 2012 n 83) le OO.SS. hanno provveduto a coinvolgere l'INPS di Frosinone e successivamente la Direzione Nazionale per fare chiarezza sulle somme restituite e su quali criteri sono stati adottati per le ripartizioni delle somme.

Le OO.SS. hanno comunicato alla platea che sono in attesa di ricevere la convocazione da parte della Regione Lazio per un confronto sul tema delle Politiche Attive perché è un tema fortemente sentito e purtroppo ad oggi non sì sono prodotte le condizioni per renderle esigibili.

È stato sicuramente un confronto prezioso perché insieme ai lavoratori sono state condivise le prossime azioni e risolvere unitamente alla Regione il problema delle decurtazioni applicate ai lavoratori che hanno decisamente appesantito la condizione salariale degli interessati a cui anche la Politica ha il dovere di dare delle soluzioni.




« Precedente
Successivo »

Facebook Comments APPID