FESTA DEL TESSERAMENTO FILT CGIL: HUB PORTUALE UN'OPPORTUNITÀ PER IL LAZIO MERIDIONALE

Si è svolta a Gaeta, in data 13 aprile 2019, la Festa del Tesseramento della FILT CGIL Frosinone Latina. Il dibattito - incentrato sulle possibili opportunità legate all'Hub Portuale - è stato estremamente sentito e partecipato.

"Mi corre l’obbligo di iniziare da quanto successo ieri sul tavolo per il rinnovo del contratto della portualità, sono venute meno le condizioni minime per la prosecuzione del negoziato, è ormai chiara la volontà di scardinare il sistema da parte degli armatori e la risposta delle Organizzazioni Sindacali sarà durissima e non si farà attendere, chiamiamo a raccolta, da subito, tutto il mondo del lavoro portuale.


E siamo qui a ribadire un concetto per noi fondamentale “rimaniamo decisamente contrari alla liberalizzazione delle autorizzazioni del lavoro in autoproduzione delle operazioni marittime e portuali – le regole ci sono già, basta che chi deve fare i controlli li faccia. E’ un passaggio che dovevo ai tanti lavoratori presenti." Inizia così l'intervento di Daniele Marciano, Segretario Generale FILT CGIL Frosinone Latina.

"L’idea dell’iniziativa sulla portualità non è casuale – ma nasce in continuità con quanto messa in campo dalla Cgil area policentrica del sud pontino a fine 2017 proprio sullo sviluppo del territorio del sud pontino. Il Porto di Gaeta è sicuramente un Asset strategico, non solo per il sud pontino, ma per tutto il Lazio Meridionale e proprio per questo motivo l’obiettivo di questa iniziativa è tracciare un percorso, condiviso, che valorizzi al meglio questo immenso patrimonio." Prosegue Marciano. LEGGI QUI L'INTERA  RELAZIONE.

Alla tavola rotonda, moderata da Saverio Forte, giornalista di Teleuniverso, hanno partecipato: Dott. Mauro Alessandri, Assessore Regione Lazio; Avv. Francesco Maria DI Majo, Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale; Prof.re Giovanni Betta, Rettore dell'Università di Cassini; Dott. Cosmo Mitrano, Sindaco di Gaeta; Prof.ssa Paola Villa, Sindaco di Formia; Dott. Gerardo Stefanelli del Comune di Minturno; Avv. Salvatore Forte, Presidente Consorzio Sud Pontino; Prof.re Damiano Di Ciaccio, Presidente Operatori Portuali; Anselmo Briganti, Segretario Generale CGIL Frosinone Latina. Le conclusioni sono state affidate a Eugenio Stanziale, Segretario Generale FILT CGIL Roma e Lazio.