ELETTA LA NUOVA SEGRETERIA CGIL FROSINONE LATINA

Il 17 aprile u.s. l'Assemblea Generale della Cgil di Frosinone Latina ha eletto la nuova Segreteria ampliandola a 6 componenti, tre uomini e tre donne: Anselmo Briganti Segretario Generale; Dario D'Arcangelis (già Segretario Generale della Filctem e Segretario Organizzativo della CGIL Frosinone Latina ), Antonio Sessa (già Segretario Generale FP e Responsabile dell'Area Policentrica di Cassino); Rosa D'Emilio (già Direttore dell’Inca e Segretaria della Fiom FR LT); Francesca Gentili (già Segreteria Generale della Filcams e Segretaria Organizzativa della Filcams FR LT); Maria Ippolito (già Segretaria Generale della Filt FR LT e di Roma Sud). L'ampliamento del gruppo dirigente risponde alla volontà di fornire una più concreta, qualitativa e autorevole risposta alle esigenze del territorio, attraverso una coordinata e complementare attività contrattuale, politica ed organizzativa utile ad un'efficace azione collettiva e sindacale. L'attività del nuovo gruppo di Segreteria avrà carattere di continuità rispetto al programma messo in atto già dalla precedente Segretaria e permetterà, grazie al maggior numero di componenti, una maggiore e tempestiva presenza della CGIL sul territorio delle due province che vivono oggi una grave situazione di criticità.

L'impegno di ciascun componente sarà importante affinché oltre a far fronte alle tantissime vertenze e alla perdita di molti posti lavoro, si effetti un lavoro congiunto con le istituzioni per favorire lo sviluppo del territorio, la legalità, l'integrazione, lo sviluppo sostenibile del territorio, e la tutela dell'ambiente attraverso l'attuazione di un progetto che parte _da_ “Il Piano del Lavoro", dalla Contrattazione e dalla Nuova Carta dei Diritti del Lavoro.

Una sfida senz'altro ardua per la Segreteria, che deve provare a dare una prospettiva, una visione e una speranza di vita e di lavoro ai giovani, a chi ha perso il lavoro, ai disoccupati e a tutte quelle persone che vivono una situazione di difficoltà. vita e di lavoro ai giovani, a chi ha perso il lavoro, ai disoccupati e a tutte quelle persone che vivono una situazione di difficoltà.

Anselmo Briganti