CGIL FROSINONE LATINA, TERMINA COSÌ IL SECONDO CONGRESSO


Le giornate del 22 e 23 ottobre hanno visto la CGIL Frosinone Latina impegnata nel suo secondo Congresso territoriale; Villa Ecetra è stata la location scelta per l'occasione. 

Oltre duecento sono stati i partecipanti, tra delegati di posto di lavoro, componenti di segreteria, funzionari e invitati; per citarne alcuni: Tina Balì, Segretaria CGIL Roma e Lazio, il sindaco di Patrica Lucio Fiordaliso, gli storici Stefano Mangullo ed Ersilio Mazzocchi, l'assessore al Lavoro della Regione Lazio Claudio Di Berardino, la consigliera regionale Daniela Bianchi e il Segretario CGIL nazionale Franco Martini a cui sono state affidate le conclusioni.

I temi affrontati nel dibattito – ben delineati nella relazione del Segretario Generale Anselmo Briganti – non hanno riguardato solo il “Lavoro” in senso stretto, ma in una visione ampia e di prospettiva: inclusione, solidarietà, legalità, contratti, ma anche ambiente e welfare; inoltre, un approfondimento specifico sullo sviluppo sostenibile nel Lazio meridionale.

IL VIDEO CELEBRATIVO DEI PRIMI 4 ANNI DELLA CAMERA DEL LAVORO

Oltre quaranta interventi - tra lavoratori e dirigenti - e due tavole rotonde, per un Congresso in cui la discussione è sempre stata di alto profilo e che con fermezza ha già tracciato le linee guida degli impegni che la Camera del Lavoro è chiamata ad assolvere non solo nei prossimi quattro anni, ma già nell'immediato futuro.

Al termine della seconda giornata, sono avvenute le votazioni per la composizione del nuovo gruppo dirigente e dopo l'elezione dell'Assemblea Generale, del Comitato direttivo e dei Delegati per l'istanza regionale, è stata la volta di quella del Segretario Generale.

La neocostituita assemblea generale, con il 95% dei voti, ha eletto Segretario Generale CGIL Frosinone Latina Anselmo Briganti a cui spetterà il compito, nei prossimi giorni, di comporre la nuova segreteria. 

Un augurio di buon Lavoro dalla redazione.