COMUNICATO STAMPA - PRONTO SOCCORSO DI FROSINONE SENZA MEDICI: CGIL, CISL E UIL SI RIVOLGONO AL PREFETTO

Chiedono l’intervento del Prefetto la FP CGIL, la CISL FP e la UIL FPL, denunciando la critica e non più sostenibile situazione in cui versa il Pronto Soccorso dell’Ospedale “F. Spaziani” di Frosinone, dove si registra una cronica carenza di personale sanitario - soprattutto medico - amplificata dal periodo feriale, che mette a serie rischio il mantenimento dei Livelli Essenziali di Assistenza.
In particolare le OO.SS. unitariamente denunciano le condizioni di estrema pericolosità di tale struttura per l’utenza del territorio, visto che dal 7 agosto sino al 16 agosto p.v. il turno notturno presso il Pronto Soccorso di Frosinone è coperto da una sola unità medica.
La FP CGIL, la CISL FP e la UIL FPL evidenziano che i posti letto a disposizione del Pronto Soccorso di Frosinone sono stati drasticamente ridotti, con gravi ripercussioni per l’assistenza di quanti si rivolgono alla Struttura in cerca di cure urgenti. Dal 3 Agosto u.s. infatti è stata disposta la chiusura temporanea della Sezione di Osservazione Breve per carenze di organico medico, ossia di 10 posti letto, che non sono stati assolutamente compensati dalla contestuale implementazione di 6 posti letto in più nell’Holding Area, che era già molto al di sotto delle necessità (sarebbero stati necessari infatti almeno 20 posti letto), e per la cui apertura è stato peraltro sacrificato il Reparto Otorinolaringoiatria.
Le OO.SS. denunciano che ogni impegno assunto dalla Direzione Strategica Aziendale per risolvere le criticità del Pronto Soccorso di Frosinone non è stato rispettato, per cui le condizioni di lavoro del personale sanitario sono diventate insostenibili come carico di lavoro e ad alto rischio professionale, mentre la qualità e i livelli dell’assistenza nell’area dell’emergenza a Frosinone sono diventati inaccettabili, mettendo a rischio la salute e la stessa vita in alcuni casi dei cittadini di questa Provincia.
Alla luce della gravità ed urgenza della problematica denunciata, CGIL FP, CISL FP e UIL FPL confidano nella convocazione di un apposito tavolo presso la Prefettura per intervenire sulle criticità denunciate.

Frosinone, 12/8/2015.

     FP CGIL                              CISL FP                              UIL FPL
         F.to                                       F.to                                     F.to 
Beatrice Moretti        Francesca Coscarella       Paolo Pandolfi