COMUNICATO STAMPA - "ASL DI FROSINONE: TAGLIATI I SERVIZI ALL'UTENZA PIÙ FRAGILE"

La FP CGIL e la CGIL Medici di Frosinone esprimono forti riserve rispetto alla definizione delle Strutture Organizzative aziendali previste dal nuovo Atto Aziendale della ASL di Frosinone (Unità Operative Complesse e Unità Operative Dipartimentali) e le relative Unità Operative Semplici, comunicate alle OO.SS. dalla Direzione Strategica in data 27/7/2015.
Tra tutte le scelte assunte e assolutamente non condivise dalla CGIL, risulta comunque inaccettabile perché particolarmente penalizzata l’organizzazione dell’Area Materno-Infantile territoriale.
E’ stata stravolta la struttura che scaturiva dall’Atto Aziendale del 2004, che applicava in pieno i dettati della Delibera Consiglio Regionale 1017/94, attuativa della DGR n. 1170.
La FP CGIL e la CGIL Medici di Frosinone evidenziano che nel Dipartimento Materno-Infantile sono stati realizzati i maggiori tagli, passando da 17 Strutture a 5, con un taglio del 75%.